spot_imgspot_img

Dieta mediterranea e la salute renale

La Malattia Renale Cronica (MRC) è in costante aumento, un trend preoccupante che vede oltre 3 milioni di italiani affetti da questa condizione. Secondo la Società Italiana di Nefrologia, nel 2040 la MRC potrebbe diventare la quinta causa di morte, sottolineando l’urgenza di interventi preventivi efficaci. In questo contesto, emerge la dieta mediterranea come un valido alleato per preservare la salute renale e rallentare la progressione della malattia.

L’aumento dell’età media, l’incidenza dell’ipertensione e del diabete sono fattori trainanti nell’incremento della MRC. Tuttavia, nonostante siano disponibili terapie innovative per rallentare la progressione verso stadi più avanzati della malattia, solo una piccola percentuale dei pazienti ne beneficia, a causa di diagnosi tardive.

Secondo il Presidente della Società Italiana di Nefrologia, Stefano Bianchi, la prevenzione della MRC richiede uno stile di vita corretto e il sostegno della dieta mediterranea. Quest’ultima, con un ridotto contenuto di sale e un adeguato apporto di potassio, rappresenta un pilastro fondamentale nella prevenzione della MRC.

Un equilibrato apporto di proteine e carboidrati è cruciale per evitare sovraccarichi renali. Le raccomandazioni della Società Italiana di Nefrologia evidenziano l’importanza di:

  • Privilegiare l’alimentazione mediterranea
  • Ridurre il consumo di zuccheri complessi
  • Limitare l’assunzione di carni rosse e grassi animali
  • Favorire proteine ad alto valore biologico come il pesce e le proteine vegetali
  • Moderare il consumo di sale e mantenere un’adeguata idratazione
  • Limitare l’assunzione di bevande alcoliche e astenersi dal fumo
  • Praticare attività fisica adatta all’età e alle condizioni di salute

La dieta mediterranea, arricchita da un approccio conviviale e attivo, aiuta a ridurre l’ipercolesterolemia, la predisposizione al diabete e l’ipertensione, fattori chiave nello sviluppo delle malattie renali.

Il monitoraggio attivo e l’adozione di uno stile di vita sano possono contribuire a invertire il trend della crescente prevalenza della MRC. Investire nella promozione di stili di vita corretti e nell’individuazione precoce della malattia tramite semplici esami diagnostici sono passi fondamentali per la salute renale della popolazione.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli