spot_imgspot_img

Osteoporosi, la densitometria ossea ad ultrasuoni si effettua gratuitamente a casa

In Italia, oggi, una persona su cinque ha più di 65 anni. E la quota di over è destinata ad aumentare progressivamente nel prossimo futuro, tanto che tra vent’anni i senior saranno il 34% della popolazione.

È evidente che la prevenzione è fondamentale per garantirsi una vita in salute, anche a tarda età, monitorando il rischio di incorrere nelle malattie più insidiose, come l’osteoporosi.

Osteoporosi, una patologia diffusissima

Anche se i dati sono sicuramente sottostimati, si valuta che in Italia l’osteoporosi colpisca circa 5 milioni di persone, per l’80% donne in menopausa.

Sono in prevalenza gli anziani a soffrire di questa malattia cronica degenerativa, che può compromettere in modo significativo la salute e quindi la qualità di vita.

Gli effetti della patologia possono essere importanti: a causa della progressiva perdita di densità minerale ossea, le ossa diventano fragili e suscettibili a fratture, con tutte le complicanze che ne conseguono, soprattutto per chi è in là con gli anni.

Screening della densità ossea al proprio domicilio

Insomma, è importante fare prevenzione. Oggi è più facile prendersi cura di se stessi e della propria salute grazie alla possibilità di sottoporsi a uno screening, gratuito ed eseguito a casa propria, per valutare la densità ossea, elemento importante per il monitoraggio dell’osteoporosi.

Lo screening offerto è quello della densitometria ossea ad ultrasuoni, che prevede l’utilizzo di macchinari di ultima generazione, estremamente affidabili.

Salute in primo piano

L’iniziativa è promossa da Amel Medical Division, azienda veneta specializzata in magnetoterapia, che ha lanciato una campagna di prevenzione nazionale completamente gratuita.

L’azienda ha formato un team di tecnici specializzati che si recano nelle case degli italiani che ne fanno richiesta per eseguire gratuitamente uno screening densitometrico.

«Il nostro motto è Ogni giorno per la salute, e l’impegno sociale è da sempre nel nostro Dna. Un’azienda che si occupa di salute ha delle responsabilità, e noi vogliamo essere al fianco delle persone. Ecco perché abbiamo deciso di promuovere la campagna di screening dell’osteoporosi, un’iniziativa dal grande valore. Noi siamo specializzati nel trattamento del dolore cronico, e sappiamo bene quanto questa patologia possa essere invalidante» afferma Luigi Poli, ceo di Amel Medical Division.

Cos’è la densitometria ossea ad ultrasuoni?

Indolore, rapida, accurata e non invasiva, la densitometria ossea ad ultrasuoni è una procedura rapida che non provoca disagio a chi vi si sottopone e non espone a radiazioni ionizzanti. Sfrutta le onde sonore ad alta frequenza per valutare lo stato di mineralizzazione delle ossa. Lo screening si concentra sulle ossa del calcagno, fornendo informazioni precise sulla struttura e sulla resistenza meccanica del tessuto osseo.

In breve tempo è quindi possibile disporre di una valutazione della densità minerale ossea, importante per il monitoraggio dell’osteoporosi.

Come prenotare lo screening

La prenotazione dello screening da effettuare a casa propria è semplice. Basta infatti collegarsi al sito osteostop.it/screening-gratuito e compilare il modulo di prenotazione. Un operatore di Amel Medical contatterà chi ha fatto richiesta per fornire tutte le informazioni e fissare un appuntamento direttamente a casa per svolgere il test.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli