spot_imgspot_img

Gambe Pesanti: gli esercizi mirati

Gambe pesanti: ecco cosa fare

Nel corso della propria vita capita a tutti, indipendentemente dall’età, di sentire le proprie gambe pesanti, di notare un gonfiore alle caviglie e uno stato di indolenzimento generalizzato che spesso sfocia in un fastidioso formicolio.
Statisticamente si tratta di sensazioni piuttosto comuni su coloro i quali svolgono un lavoro sedentario, sia che consista nello stare diverse ore seduti sia che consista nello stare in piedi perché in entrambi i casi la microcircolazione ne risente e a lungo andare ci si ritrova soggetti a questi fastidi.
Per fortuna vengono in nostro soccorso gli integratori per gambe pesanti, come Darfax di Chiesi Italia S.p.A., che grazie alle sostanze scelte accuratamente riescono ad aiutarci nella gestione del problema. È importante sapere che, prima di assumere gli integratori alimentari, vanno lette le avvertenze e che gli integratori non sono sostituti di una dieta completa ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

Sostanze naturali e circolazione

Vi sono delle sostanze del tutto naturali che forniscono un notevole supporto alla circolazione e possiedono proprietà antiossidanti che permettono di percepire meno intensamente il fastidio delle gambe pesanti.
Gli integratori per gambe pesanti possiedono anche queste componenti naturali a cui spesso non diamo il giusto spazio nella nostra alimentazione quotidiana, incrementando problemi e fastidi.
Tra le sostanze naturali migliori per contrastare le gambe pesanti troviamo diversi frutti tra cui:

Agrumi, ricchi di vitamina C essenziale per i vasi sanguigni

Ananas, oltre alla vitamina C contiene potassio, vitamine A e B6

Vite rossa, ricca di flavonoidi e quindi di sostanze antiossidanti, oltre che di benefici per il sistema cardiovascolare

Gli esercizi da fare

Oltre alle sostanze naturali alleate del nostro organismo, anche l’esercizio fisico può migliorare tutte le sensazioni legate alle gambe gonfie.
Prima ancora che possiate dire di non avere tempo o di non essere in grado per non aver mai svolto attività fisica sappiate che gli esercizi pensati e mirati per le gambe sono molto facili da imparare e non richiedono più di 10/15 minuti, motivo per cui possono essere svolti in qualsiasi momento della propria giornata.
Alcuni di questi esercizi possono essere svolti anche da seduti, magari mentre si sta lavorando. Tra questi troviamo la rotazione del piede e della caviglia, l’esercizio consiste nel ruotare lentamente il piede cercando di compiere cerchi ampi e completi sia in senso orario che in senso antiorario per circa 10-15 volte.
Sempre da seduti è possibile effettuare una flessione ed estensione della caviglia, basta distendere le gambe e flettere i piedi verso il corpo e mantenere la posizione per qualche secondo per poi flettere i piedi nella direzione opposta e mantenendo la posizione per altrettanto tempo, anche in questo caso è meglio ripetere l’esercizio 10-15 volte.
Se siete costretti a stare seduti a lungo cercati di camminare qualche minuto ogni ora ed evitate di tenere le gambe accavallate, se siete costretti a stare in piedi cercate, di tanto in tanto, di alzarvi sulla punta e ritornare a terra per 10-15 volte.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli