spot_imgspot_img

Un video per trovare infermieri in Sud America

In Lombardia si registra un’emergenza infermieristica nelle RSA per la difficoltà di reperire professionisti, soprattutto infermieri e medici. Questo è un tema ricorrente già negli ultimi trent’anni di mercato del lavoro sanitario lombardo in quanto i diversi interventi legislativi per rendere più attrattiva e allineata agli standard internazionali la professione infermieristica, sono risultati inefficaci.

Si stima infatti che solo nell’ambito sociosanitario, manchino circa 3 infermieri ogni 100 posti letto, ovvero 4000 infermieri solo in Regione Lombardia. Questo si tramuta in standard assistenziali di minore qualità, in ritmi di lavoro più duri per gli infermieri in servizio con aumento dei rischi per gli assistiti.  

Uneba Lombardia si è attivata per individuare una soluzione possibile e rapida alla carenza di infermieri, perché è impossibile aspettare i futuri laureati in infermieristica.

Uneba Lombardia ha così scelto di accedere al mercato internazionale, assumendo infermieri formati nelle università dei paesi d'origine e offrendo loro un lavoro stabile negli enti socio sanitari lombardi.  In particolare sono stati attivati collaborazioni con alcune università del Sud America, (Universidad Católica Sedes Sapientiae del Perù; Universidad Católica Nuestra Señora de la Asunciòn del Paraguay; per i medici, Ospedale Italiano di Buenos Aires in Argentina). La scelta del Sud America è voluta sia per per via della lingua spagnola, più vicina alla lingua italiana, sia in quanto le strutture di formazione garantiscono le competenze necessarie e gli standard formativi europei.

Uneba Lombardia ha deciso di inviare agli infermieri e agli studenti infermieri di queste università un video per presentargli le opportunità di lavoro e le peculiarità del settore sociosanitario non profit attraverso le testimonianze di infermieri attualmente in servizio in enti Uneba.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli