spot_imgspot_img

Davide Oldani per la prevenzione oncologica

Iniziative

Sanihelp.it – Anche quest’anno, dal 19 al 27 marzo, si rinnova l’appuntamento con la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica (SNPO), la campagna di sensibilizzazione promossa dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) sin dal 2001 con l’obiettivo di diffondere nella comunità italiana la cultura della prevenzione come stile di vita, prima arma fondamentale per tenere lontana la malattia oncologica. Questo appuntamento primaverile punta infatti a incoraggiare uno stile di vita sano basato su regolare attività fisica e un corretta alimentazione, senza fumo e  prevedendo visite di controllo periodiche.

Volto e testimonial di questa campagna 2022, in nome di una rinnovata quanto gradita collaborazione, è Davide Oldani, chef stellato e inventore della cucina POP, basata sulla semplicità e su materie prime di qualità, esempio di uno stile alimentare gustoso ma soprattutto salubre. «Utilizzo dei prodotti del territorio e solo ed esclusivamente di stagione. Si possono trovare prodotti di alta qualità, che nutrono bene le persone ad un prezzo accessibile. Questa è la mia idea di cucina POP» ha spiegato lo stesso Oldani.

Tema centrale della SNPO è infatti la prevenzione a tavola: una corretta alimentazione – che trova, in particolare e soprattutto, nella dieta mediterranea la sua espressione più completa – può contrastare l’insorgenza del 35% di tumori causati proprio dalle cattive abitudini alimentari. Da sempre, simbolo della Settimana per la Prevenzione è l'olio extravergine di oliva 100% italiano, dalle preziose e scientificamente riconosciute qualità nutraceutiche.

Per l’occasione è stato prodotto un opuscolo ricco di informazioni utili sullo stile di vita in generale e su quello alimentare in particolare, che punta anche a sfatare una serie di fake news sul rapporto tra alimentazione e tumori. L’opuscolo, che contiene anche la ricetta ideata da Oldani in occasione del centenario della LILT che cade quest’anno, sarà distribuito dai volontari LILT presso i banchetti delle Associazioni provinciali (ma è scaricabile anche dal sito www.lilt.it) dove sarà anche possibile acquistare bottiglie di olio EVO 100% italiano, i cui proventi andranno a finanziare la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

FonteLILT
spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli