spot_imgspot_img

Salute della donna: la dispareunia

Salute

La dispareunia comporta dolore durante l’attività sessuale, che può essere superficiale, avvertito solo a livello dell’orifizio vaginale, o profondo, se si manifesta nella pelvi durante il rapporto. 
Spesso il problema è la scarsa lubrificazione vaginale, che può essere dovuta all’assottigliamento della mucosa vaginale dovuto all’età (vaginite atrofica), all’allattamento, per la riduzione dei livelli di estrogeni, o all’assunzione di alcuni farmaci, come per esempio gli antistaminici.
Un ruolo importante ha anche la sfera emotiva della donna, che può avere vissuto brutte esperienze in passato, come uno stupro, oppure può temere una gravidanza o non si sente a proprio agio con il partner.
Esistono in commercio delle pomate lubrificanti che possono aiutare a risolvere, o quanto meno ad attenuare, il problema.
Se invece si tratta di disturbi all’apparato genitale, lo specialista ginecologo può identificare la causa e, in questo caso, trattarla.
Il dolore superficiale può essere dovuto a infiammazione o irritazione della mucosa genitale, a infezioni delle vie urinarie, a una reazione allergica al lattice del profilattico o a una contrazione involontaria dei muscoli vaginali.
Il dolore profondo può essere dovuto a patologie come endometriosi, tumori e cisti ovariche, fibromi.
Il trattamento farmacologico delle infiammazioni e delle infezioni, l’intervento chirurgico per asportare cisti e l’applicazione di pomate a base di estrogeni in menopausa possono essere risolutivi. In alcuni casi 
si rende necessario un supporto psicologico.
Risulta anche consigliato, in ognuno dei due casi, il ricorso a esercizi per il rilassamento della muscolatura pelvica.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli