spot_imgspot_img

Ho sempre i piedi sudati: come mai?

Salute

Il sudore è prodotto dalle ghiandole sudoripare, che nell’epidermide dei piedi sono molto numerose, più che in qualsiasi altra parte del corpo. 
Di solito si pensa che il sudore sia l’unico responsabile del cattivo odore, ma non è proprio così: la colpa è anche dei batteri che, a causa del calore e dell’umidità, trovano all’interno della scarpa l’ambiente ideale per proliferare. I batteri attaccano le molecole di sudore e le decompongono, generando così il cattivo odore (bromidrosi). 
La sudorazione, in condizioni di normalità, è uno dei meccanismi fondamentali della termoregolazione in quanto il sudore, evaporando, assorbe calore e induce un raffreddamento della superficie corporea.
L’eccessiva sudorazione dei piedi, termine tecnico iperidrosi, può essere dovuta a cause ormonali, a problemi circolatori, a patologie quali obesità, diabete e ipertiroidismo, ma anche a motivi psicologici, come stress e ansia.
Inoltre, un aumento della sudorazione può essere associato all’assunzione di alcol, caffeina, cibi piccanti o alcuni farmaci.
Di fatto la situazione può diventare imbarazzante, a causa del cattivo odore, ma raramente deve preoccupare.
Se si suda molto, è importante bere almeno due litri di acqua al giorno e consumare più frutta e verdura, per mantenere una buona idratazione.
Per combattere il problema della sudorazione eccessiva, utilizzare calze in cotone (non indossare le scarpe a piedi nudi) e scarpe che permettano al piede di respirare. Dopo avere lavato i piedi, asciugarli bene, usare del talco e cambiare spesso i calzini.
Per acquistare un paio di scarpe, è preferibile scegliere il pomeriggio inoltrato, quando il piede è più affaticato e magari un po’ gonfio, per evitare di provarle la mattina successiva e trovarle strette. 
Se ciò non bastasse, in farmacia si possono trovare prodotti appositi, sotto forma di spray, polveri, creme e sali per pediluvi, oppure solette antiodore.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli