spot_imgspot_img

Un problema doloroso: la nevralgia del trigemino

Salute

Il dolore è lancinante, acuto, arriva improvvisamente e può durare da pochi secondi a qualche minuto poi, così come è venuto, sparisce. Colpisce il volto, una parte o tutto un lato, raramente entrambi i lati, in modo alternato. La nevralgia del trigemino ha un impatto negativo sulla vita delle persone, può causare depressione e perdita di peso. A volte però il dolore migliora o scompare per diverso tempo. Il problema si riscontra più frequentemente nel sesso femminile, fra i 50 e i 60 anni.

Quando sospettare questa nevralgia? Se compare un dolore frequente al viso e gli antinfiammatori-antidolorifici comuni non risolvono il problema, ci si può recare dal dentista per verificare se la causa sia di origine dentale. Se anche ciò dovesse essere escluso, il medico curante potrà, per esclusione, arrivare a una diagnosi.

La nevralgia del trigemino, di solito, è causata dalla compressione del nervo da cui prende il nome, il trigemino appunto, da parte di un vaso sanguigno. Raramente la causa risiede in malattie già presenti, come sclerosi multipla o tumori.

Basta poco a scatenare l’attacco di dolore: un movimento del capo, l’atto di lavarsi i denti, di radersi o, semplicemente, l’aria condizionata o una folata di vento, ma il dolore può anche manifestarsi spontaneamente senza un motivo specifico.

Per quanto riguarda la terapia, la carbamazepina, anticonvulsivante usato per l’epilessia, trova indicazione anche per la cura della nevralgia del trigemino.

Oltre alla carbamazepina, altri farmaci sono utilizzati per curare la nevralgia del trigemino, tra cui:

oxcarbazepina

lamotrigina

gabapentin

pregabalin

baclofene

Non a tutti questi farmaci è stata specificamente concessa la licenza per il trattamento della nevralgia del trigemino, non sempre troveremo quindi questa indicazione sul foglietto illustrativo. Tuttavia lo specialista può decidere quale medicinale può essere più adatto.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli