spot_imgspot_img

Un trattamento rilassante: l’aromaterapia

Salute

L’aromaterapia è una pratica antichissima, risale a circa tremila anni fa e veniva utilizzata da diverse civiltà, come per esempio quella araba, fenicia, egiziana e persiana, in quanto capace di agire su processi fisici, spirituali e mentali.

Ancora oggi questa pratica olistica è diffusa e apprezzata da molti farmacisti e medici, in quanto aiuta a mantenere il benessere psicofisico e a curare disturbi che affliggono il corpo e la mente.

Gli oli essenziali vengono estratti da diverse parti della pianta, il fiore, la radice, la corteccia, le foglie, i frutti, che diventano sostanze volatili mediante la distillazione in corrente di vapore, una tecnica che sfrutta il vapore prodotto dalla bollitura dell’acqua che, passando attraverso la pianta collocata nel distillatore, trascina con sé le molecole aromatiche contenute nel vegetale.

Le piante più frequentemente usate a questo scopo sono il timo, la lavanda, la citronella, l’eucalipto, la menta, la salvia, il limone, il sandalo, il pompelmo e molte altre ancora.

L’Aromaterapia deve essere considerata come attiva sull’intero organismo e non su alcune parti di esso, in quanto la stimolazione dell’olfatto da parte di queste essenze agisce in modo favorevole sulla salute. È noto, infatti, che i profumi o gli odori rimangono impressi nella memoria e possono evocare ricordi in modo molto intenso. 

Ciò accade perché le cellule olfattive, in grado di passare direttamente nella corteccia cerebrale senza il filtro del talamo, vengono sollecitate dalle molecole aromatiche sparse nell’aria e trasformano uno stimolo chimico in impulsi elettrici che attivano i centri dell’odorato.

Le proprietà degli oli essenziali sono diverse, antisettiche, cicatrizzanti, antiparassitarie, espettoranti, rilassanti, antitussive e tonificanti, ma ve ne sono altre ancora.

L’aromaterapia coinvolge l’organismo nella sua totalità e, se svolta in modo corretto, può riservare piacevoli sorprese.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli