spot_imgspot_img

Principali tendenze nutrizionali per l’anno nuovo

Salute

Durante l’anno trascorso abbiamo dovuto modificare il nostro comportamento sotto tutti i punti di vista: si lavora da casa, i bambini studiano a casa con la didattica a distanza, facciamo più acquisti on line, e anche la cultura alimentare e sanitaria è cambiata.

A causa dell'impatto significativo del COVID-19 sul benessere fisico e mentale di molte persone, c'è un crescente interesse nel mangiare cibi salutari.

Gli alimenti non saranno più visti come il mezzo per calmare l’appetito.

COVID-19 ci ha ricordato che la salute è un bene transitorio e può cambiare in qualsiasi momento, quindi molti hanno optato per prodotti che potessero supportare un sistema immunitario sano per prepararli meglio ad affrontare malattie.

Anche gli integratori hanno fatto la loro parte, secondo una ricerca di mercato, infatti, oltre il 50% dei consumatori ha riferito di aver assunto più integratori per sostenere la propria salute immunitaria nel 2020.

Questo crescente interesse sembra debba caratterizzare anche il 2021, così probabilmente

l'industria alimentare creerà prodotti con nutrienti aggiunti che possono supportare le difese immunitarie e la salute generale, come zinco, selenio, vitamina C e vitamina D.

L'echinacea, l'astragalo, la curcuma e lo zenzero sono alcuni degli integratori a base di erbe più venduti che si pensa continueranno questo trend anche nel 2021.

Stessa sorte avranno i probiotici, gli antiossidanti, gli acidi grassi omega 3 e tutto ciò che è legato a un aumento del benessere del corpo e a una migliore salute mentale.

Si spera quindi, nel nuovo anno, che venga fatto un passo verso un’alimentazione più equilibrata e salutare.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli