spot_imgspot_img

Epatite C: un’infezione virale che colpisce il fegato

Salute

L'epatite C è una patologia del fegato causata dal virus dell'epatite C (HCV, acronimo dell’inglese Hepatitis C Virus).

Il virus si trasmette attraverso il contatto con sangue infetto, per esempio attraverso lo scambio di siringhe infette o, meno facilmente, per trasmissione sessuale o parenterale (di madre in figlio). 

Poiché la malattia solitamente non dà alcun sintomo, spesso ci si accorge tardi della sua presenza, il che porta a cronicizzazione, con conseguenze gravi come insufficienza epatica, cirrosi e tumore del fegato. 

I sintomi, quando presenti, sono facilmente confondibili con quelli di altre comuni patologie, e sono per esempio febbre, stanchezza, nausea, vomito, riduzione dell’appetito, dolori articolari e muscolari e ittero (colorazione giallastra della pelle).

Il trattamento non è sempre necessario, se i sintomi sono di lieve entità può essere sufficiente un monitoraggio periodico dei valori epatici mentre, se necessita una terapia, oggi sono a disposizione farmaci antivirali ad azione diretta che consentono di eliminare completamente il virus. La somministrazione di questi farmaci, che hanno effetti indesiderati anche piuttosto pesanti, può durare mesi.

Se il fegato è compromesso ma la salute del paziente nel suo complesso è buona, si può prendere in considerazione l’idea di un trapianto di fegato.

Non è ancora disponibile a oggi un vaccino contro l’epatite C, pertanto l’unico modo per evitare la trasmissione è la prevenzione che consiste, per quanto possibile, di evitare qualsiasi contatto con il sangue di persone portatrici del virus.

Le siringhe devono essere monouso e mai scambiate, per nessun motivo. Gli oggetti per l’igiene personale non devono essere utilizzati da più persone. Per avere rapporti sessuali sicuri, fare uso del preservativo, che protegge da molte malattie trasmissibili sessualmente e, per coloro che decidessero di farsi un tatuaggio o un piercing, la raccomandazione è di controllare accuratamente l’igiene e l’osservazione delle norme da parte del centro dove si svolgono queste pratiche.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli