spot_imgspot_img

Lo Yoga ad alta quota nel Borgo del Benessere

Tutti i benefici dello Yoga e non solo

Lo Yoga non è uno sport, né una religione, ma una disciplina antichissima. Le prime tracce dello Yoga, infatti, si ritrovano nei Veda, dei testi risalenti al 2000 a.C., i cui contenuti, prima di essere esposti in forma letteraria, furono tramandati attraverso la tradizione orale. Nei Veda non c’è ancora una precisa elaborazione di questa pratica, ma appaiono già alcuni concetti riconducibili ad essa.

Questa parola deriva da Sanscrito ‘yui’, che significa ‘tenere insieme’, ‘unire’, ma anche ‘essere in connessione’. Quest’antica pratica, infatti, aiuta a raggiungere il benessere psicofisico, rendendo armonica ogni divergenza tra corpo e mente. La pratica dello Yoga è caratterizzata da una serie di tecniche corporee (posture, movimenti, respirazione, ecc.), che permette di ottenere benefici sia a livello fisico che mentale.

Lo Yoga è in grado di sciogliere le tensioni, di tonificare la muscolatura, di migliorare la circolazione sanguigna, la postura e la capacità polmonare, rafforzando il sistema immunitario. Questa disciplina inoltre, estende i suoi benefici oltre il corpo, favorendo il rilassamento e la concentrazione. È, infatti, un ottimo anti-stress.

Nel borgo di San Lorenzo in Banale, nel Parco delle Dolomiti di Brenta, è possibile praticare lo Yoga di montagna, ma non solo. Con Mattia Cornella e Alissa Shiraishi, fondatori di ‘Mattari’, si possono sperimentare anche altre discipline benefiche per corpo e mente, come shiatsu, stretching, perception walking, ecc.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli