spot_imgspot_img

Torna di moda l’eyeliner alla Twiggy

Come è cambiato il make up dopo il lockdown? Con le mascherine a coprire la metà bassa del viso, è sullo sguardo che si concentra la cura del look. Non si parlerà più di lipstick effect, assicurano da Cosmetica Italia, ma di mascara effect. Almeno nei prossimi mesi, il make up punterà tutto sugli occhi, giocando con colori ed effetti che fanno pendant con le mascherine più trendy.

Sui social l’hashtag #maskmakeup, tutto palpebre e ciglia ammiccanti, sfiora le 10mila ricerche. Mentre rossetti e fragranze non sono mai stati così in crisi, volano le ricerche di matite e mascara. Torna alla ribalta l’eyeliner, con trend ripescati dal passato e destinati a spopolare. Come quello del floating eyeliner, letteralmente riga sull’occhio galleggiante.

L’abbiamo visto su Ariana Grande nel recente video clip di Rain on Me. Sui social conta migliaia di hashtag. «È un tipo di eyeliner che si discosta nettamente dalla rima ciliare, dove siamo solitamente abituati a vederla – spiega Rossano De Cesaris, make up artist e autore di libri e manuali sul make up – Il risultato è un make up molto grafico, netto e ultra preciso, che attinge a piene mani al mod style in voga durante la seconda metà degli anni Sessanta».

Ricordate Twiggy? «La top model, icona di riferimento assoluta dei Sixties, come molte altre muse dello stesso periodo, ostentava spesso un make up caratterizzato dalla delineazione grafica dell’incavo palpebrale, la cosiddetta cut crease che ai tempi veniva chiamata mezzaluna o banana», prosegue Rossano.

Se non avete pazienza, lasciate stare. «È uno stile indicato per le make up addicted più pazienti, nonché dotate di una mano ferma e impeccabile – sottolinea il make up artist – Fate così. Munitevi di un eyeliner in penna, con cui tracciare una riga sottile che delinei l’incavo palpebrale, tracciandola superiormente a esso per evitare che sparisca durante i movimenti di apertura e chiusura degli occhi. Fatela ricongiungere in prossimità dell’angolo esterno dell’occhio a una riga piuttosto estesa, in stile cat-eye, che contorna a sua volta la rima ciliare superiore».

Perfetto in total black, è un outfit oculare che si sposa bene anche in un tono colorato neon! Via libera alla fantasia! Ok al mascara sopra e sotto, ma solo se le ciglia non sono già lunghe e scure al naturale.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli