spot_imgspot_img

Vitamine del gruppo B: a cosa servono?

Le vitamine del gruppo B sono infatti otto, tutte idrosolubili, cioè si sciolgono nell’acqua.

Queste sostanze agiscono in sinergia, integrandosi a vicenda nell’attivazione di importanti funzioni fisiologiche.

Sono considerate parte del gruppo B le vitamine:

B1 Tiamina

B2 Riboflavina

B3 Niacina o PP

B5 Acido pantotenico

B6 Piridossina

B8 Biotina

B9 Acido folico

B12 Cianocobalamina

Le vitamine del gruppo B sono presenti soprattutto in:

cereali integrali, come pane, pasta, riso, farina e cereali per la prima colazione, germe di grano

alimenti di origine animale (carne, in particolare frattaglie, come fegato, molluschi, uova, latte e latticini)

legumi

frutta secca

alcune verdure a foglia verde, come gli spinaci

Svolgono numerose funzioni nell'organismo, in quanto intervengono in:

·    metabolismo degli zuccheri (carboidrati), delle proteine, dei grassi (lipidi)

·    metabolismo energetico

·   metabolismo degli ormoni steroidei, dell'alcol e di alcuni xenobiotici (sostanze estranee all'organismo sia di origine naturale che di sintesi chimica)

·    trasmissione degli impulsi nervosi

·    funzionalità di tutte le membrane cellulari

La vitamina B12, in particolare, ha una struttura chimica piuttosto complessa ed è presente esclusivamente negli alimenti di origine animale, carne, uova, pesce, molluschi, fegato, reni e latte. 

Ha proprietà antianemiche, contribuisce alla produzione dei globuli rossi e degli acidi nucleici e favorisce il funzionamento del sistema nervoso. Interviene, inoltre, nel metabolismo dei folati ma soprattutto dell'omocisteina, importante fattore di rischio per l'insorgenza di malattie cardiovascolari. La sua carenza è responsabile dell'anemia perniciosa. 

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli