spot_imgspot_img

I primi dentini nel bambino

Salute

La dentatura decidua consta di 20 elementi dentari, 10 per ogni arcata: 4 incisivi, 2 canini e 4 molari.

Gli incisivi centrali inferiori sono di solito i primi denti decidui a spuntare tra il 3° e il 6° mese di vita del bambino, mentre gli incisivi superiori erompono leggermente più tardi, di solito tra il 5° e il 7° mese di vita. L'eruzione degli incisivi centrali e laterali delle due arcate si completa, generalmente, entro il primo anno di vita.
L'eruzione dei denti decidui è completa a circa 2 anni e mezzo d'età.

L'inizio dell'eruzione dei denti da latte è molto spesso associata a disturbi di vario tipo, come febbre, rush cutanei, bronchiti e diarrea. Secondo alcuni, però, si tratta di credenze prive di fondamento scientifico.

Molti bimbi, tuttavia, provano fastidio e voglia di mordicchiare, per questo si possono proporre dei giochini contenenti liquidi refrigeranti che, posti in frigo o in freezer, una volta in bocca offrono un’azione anestetica dovuta al freddo e un massaggio esercitato dalla superficie ruvida.

Per le gengive arrossate, in farmacia si possono trovare delle pomate a base di sostanze naturali, come timo, aloe vera, estratti di boswellia e camomilla, malva, calendula, timo o acido ialuronico, oppure contenenti un anestetico locale.

Il miele rosato, molto usato fino a qualche tempo fa, viene oggi sconsigliato perché potrebbe predisporre alla carie.

Una volta spuntati i dentini, sarà necessario insegnare al piccolo a lavarli. Il trucco sta nel far sembrare il momento dell’igiene orale un bel gioco, grazie anche agli spazzolini per bambini oggi in commercio, che sembrano proprio dei giocattoli.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli