spot_imgspot_img

Shannen Doherty ammette: «Ho il cancro al seno»

Lo stadio della neoplasia sarebbe avanzato

Durante i primi anni '90, i giovani sui banchi di scuola si scambiavano carte Magic, sfamavano il proprio Tamagotchi e discutevano degli sviluppi degli episodi della serie televisiva «Beverly Hills 90210»: un vero status symbol per l'epoca. Si può tranquillamente affermare che l'epopea tutta californiana che vedeva protagonisti i gemelli Walsh, Kelly Taylor e Dylan McKay abbia rivoluzionato il modo di fare televisione, ispirando altri cosiddetti teen drama di successo quali «Dawson's Creek», «Buffy» e «The O.C.». Per quanto guardare ora queste serie televisive, alla luce anche della grande espansione che questo tipo di format ha conosciuto negli ultimi anni, possa risultare piuttosto ridicolo ed anacronistico, non c'è persona che sia stata giovane durante gli anni '90 che non sappia cosa sia «Beverly Hills 90210».

Oggigiorno i protagonisti del programma sono, chi più chi meno, un po' tutti spariti: il tempo non è stato galantuomo per quel che riguarda attori come Luke Perry, Jennie Garth e Brian Austin Green, che nonostante abbiano continuato a lavorare nel mondo dello show business hanno anche patito il rimanere imprigionati all'interno dei personaggi più popolari che abbiano interpretato e con cui sono saliti agli onori delle cronache. Tra quelli che forse hanno conosciuto una carriera leggermente più lunga c'è Shannen Doherty, che all'indomani della decisione di lasciare «Beverly Hills 90210» ha trovato gloria con la serie televisiva «Streghe». Tuttavia, la bella attrice americana è salita in questi giorni agli onori delle cronache a causa di un annuncio scioccante: colei che interpretava Brenda Walsh, oggi quarantaquattrenne, ha un tumore del seno.

Il dramma della Doherty, secondo TMZ, sarebbe acuito da alcuni retroscena che vedono protagonista la sua ex agente, rea di non aver versato i premi assicurativi della sua copertura sanitaria, che risulta di fatto scaduta. Un'autentica truffa quella perpetrata dalla precedente manager, che ha subito una denuncia da quella che è stata la sua protetta per anni. Sfortunatamente, questo contrattempo ha inficiato notevolmente sulla tempistica con cui la Doherty ha scoperto di soffrire della patologia, diagnosticata durante una visita dello scorso marzo e oramai giunta ad uno stadio piuttosto avanzato. L'attrice americana è stata subito sottoposta a cicli di chemioterapia, che sta tuttora seguendo: nonostante si dichiari ottimista riguardo il buon esito del trattamento, il rischio di una mastectomia non è stato ancora scongiurato.

Nei file della denuncia, pubblicati appunto su TMZ, si legge che la Doherty ha citato in giudizio la società che gestiva la sua immagine, la Tanner Mainstein Glynn & Johnson, rea a suo parere di aver lasciato che la polizza assicurativa con la Screen Actors Guild, istituto previdenziale per gli attori, scadesse: senza questa copertura, l'attrice tanto amata nel ruolo della turbolenta Brenda Walsh non ha potuto sottoporsi agli screening e alle visite necessarie per trovare la patologia ad uno stadio meno avanzato ed intervenire con tempestività. La querelle sembra destinata a continuare a lungo: nel frattempo, tutti i fan di «Beverly Hills 90210» terranno le dita incrociate per quella che fu senz'altro uno dei loro idoli, sperando in qualche notizia positiva, se non sul fronte giudiziario, su quello della salute. 

FonteTMZ
spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli