spot_imgspot_img

Mindfulness utile nella prevenzione dei disturbi alimentari

Studio scientifico

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista International Journal of Eating Disorders e condotto presso l’università di Adelaide in Australia,  la mindfulness potrebbe costituire il giusto approccio per prevenire la comparsa dei disturbi del comportamento alimentare fra le adolescenti.

Gli autori del lavoro di ricerca hanno incluso nel loro studio 347 adolescenti, alcune sono state inserite in un programma di mindfulness altre no.

Dopo 6 mesi le studentesse che sono state incluse nei programmi di mindfulness hanno evidenziato una maggiore considerazione di se stesse, un minor numero di sintomi riconducibili a disturbo del comportamento alimentare, minori preoccupazione del proprio peso corporeo o dell’idea degli altri in base al peso.

Gli autori dello studio pensano però, che ci sia ancora molto da fare per migliorare l’accettazione di questo tipo di interventi da parte delle ragazza.

Molte, infatti, si sono mostrate restie a partecipare a corsi di mindfulness. 

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli