spot_imgspot_img

Un matrimonio infelice colpisce di più le donne. Nel cuore

Studio scientifico

Secondo uno studio condotto presso la Michigan State University e pubblicato sulla rivista Journal of Health and Social Behavior un matrimonio tormentato e litigioso mette a rischio la salute cardiovascolare delle mogli, ma non dei mariti.

Nello studio sono state coinvolti 1200 uomini e donne americani sposati di età compresa fra i 57 e gli 85 anni: le donne  più anziane con matrimoni difficili e tormentati hanno evidenziato una maggiore probabilità di sviluppare malattie cardiache, molto probabilmente a causa dello stress che le porta a sperimentare un declino della funzione immunitaria e un peggioramento della funzione cardiaca. 

Le donne che sviluppano problemi cardiaci inoltre, vedono peggiorare la qualità del matrimonio,  già critica perché, e questo conferma i risultati di altri studi, le donne supportano e accudiscono i mariti malati, ma i mariti non sono bravi e propensi a farlo quando ad ammalarsi sono le mogli.

Questo studio sottolinea l’importanza della consulenza matrimoniale per le coppie in là negli anni: un adeguato supporto psicologico, infatti, non solo può migliorare la qualità della relazione, ma indirettamente può contribuire  anche alla buona salute fisica soprattutto delle donne. 

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli