spot_imgspot_img

L’uso di antipsicotici in adolescenza e il diabete di tipo2

Studio scientifico

Uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Journal of the American Academy of Child and Adolescent Psychiatry ha evidenziato come i ragazzi che assumono antipsicotici per il trattamento di disturbi psichiatrici sono più a rischio di sviluppare diabete di tipo 2.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a 48299 adolescenti con disturbi psichiatrici e in base al tipo di farmaco che assumevano hanno verificato l’aumento nella probabilità che sviluppassero diabete di tipo 2; i ragazzi sono stati classificati come ammalati di diabete di tipo 2 se assumevano un ipoglicemizzante orale.
I ragazzi che hanno assunto antipsicotici hanno evidenziato lo 0,72% di probabilità in più di sviluppare diabete di tipo 2, mentre i ragazzi con disturbi psichiatrici, ma che non hanno assunto antipsicotici hanno evidenziato un rischio dello 0,27%.

Lo sviluppo di diabete di tipo 2 si è rivelato più probabile nelle donne, ma indipendente dal tipo di diagnosi psichiatrica effettuata.
Questo studio ribadisce l’importanza di usare gli antipsicotici in adolescenza solo se tutti gli altri trattamenti falliscono o non sono efficaci. 

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli