spot_imgspot_img

Sfatare i miti del diabete: verità e consapevolezza per una vita salutare

Con l’avvicinarsi della Giornata Mondiale del Diabete il 14 novembre, molte città italiane si preparano a ospitare una campagna di sensibilizzazione contro le false credenze legate a questa condizione. La campagna, ideata da Theras, si propone di svelare i pregiudizi più comuni sul diabete e promuovere una comprensione più approfondita per ridurre lo stigma associato alla malattia.

La campagna coinvolgerà alcune delle principali città italiane, riempiendo gli spazi pubblicitari con frasi “corrette” che sfatano i falsi miti sul diabete. Attraverso il sito https://falsimitidiabete.contheras.it e l’hashtag #FalsiMitiDiabete sui social, la rete si arricchirà delle false credenze personali degli utenti e degli influencer della community di Theras, contribuendo a sensibilizzare ulteriormente sull’argomento.

Riccardo Candido, Presidente dell’Associazione Medici Diabetologi (AMD), sottolinea l’importanza di smantellare le false credenze sul diabete per promuovere una comprensione accurata e ridurre il rischio di comportamenti dannosi per la salute. Il diabete, una condizione cronica che influisce su molti aspetti della vita, può essere oggetto di fraintendimenti che portano a scelte errate.

Filippo Montanari, Marketing Director di Theras, spiega che l’iniziativa è nata per dare voce alle persone con diabete, permettendo loro di raccontarsi e promuovendo una maggiore consapevolezza della malattia.

Ecco le 10 fake news più comuni sul diabete, svelate da Riccardo Candido:

  1. Mangiare zucchero causa il diabete / FALSO: Il diabete non è causato dall’eccesso di zuccheri, ma da altri fattori come la mancanza di insulina nel diabete di tipo 1 o la ridotta produzione di insulina nel diabete di tipo 2.
  2. Il diabete si trasmette solo per via ereditaria / FALSO: Sebbene esista una predisposizione genetica, non è sufficiente per sviluppare il diabete. Uno stile di vita sano è fondamentale.
  3. Le persone con diabete non possono consumare carboidrati / FALSO: Le persone con diabete devono limitare gli zuccheri semplici, ma i carboidrati complessi sono essenziali e dovrebbero costituire una parte significativa della dieta.
  4. Solo le persone anziane possono sviluppare il diabete / FALSO: Il diabete può svilupparsi a qualsiasi età, anche nei giovani.
  5. L’insulina viene usata solo per chi ha il diabete grave / FALSO: L’insulina è essenziale nel diabete di tipo 1, ma esistono altre terapie per il diabete di tipo 2.
  6. Chi ha il diabete non può mangiare frutta, ad eccezione della mela verde / FALSO: La frutta è consigliata, con alcune limitazioni su alcune varietà ad alto contenuto di zucchero.
  7. Le persone con diabete di tipo 1 possono fare a meno dell’insulina / FALSO: L’insulina è essenziale nel diabete di tipo 1, e la sua sospensione può essere pericolosa.
  8. Avere il diabete gestazionale significa poi averlo per sempre / FALSO: Il diabete gestazionale può risolversi con il parto, ma le donne devono monitorare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.
  9. Chi ha il diabete deve stare sempre a dieta / FALSO: Una dieta equilibrata è fondamentale per tutti, compresi coloro che hanno il diabete.
  10. Chi ha il diabete di tipo 1 non può fare sport / FALSO: L’attività fisica è consigliata anche nel diabete di tipo 1 e contribuisce al miglioramento della qualità di vita.

La Giornata Mondiale del Diabete, celebrata ogni 14 novembre, evidenzia l’importanza di affrontare il diabete come una priorità globale per i sistemi sanitari. Con oltre mezzo miliardo di persone nel mondo e quasi 5 milioni in Italia che convivono con questa condizione, è fondamentale promuovere la consapevolezza e combattere le false credenze che circondano il diabete.

spot_imgspot_img

Articoli correlati

spot_img

Ultimi articoli